Sfoglia per Relatore  

Opzioni
Vai a: 0-9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mostrati risultati da 23 a 28 di 28
Tipologia Anno Titolo Titolo inglese Autore File
Lauree magistrali 2022 «Non pò dir né saver quel che simiglia»: Cino da Pistoia come mediatore tra Dante e Cavalcanti e la rappresentazione dell'ineffabilità nella poesia italiana del XIII e XIV secolo. «Non pò dir né saver quel che simiglia»: Cino da Pistoia as mediator between Dante and Cavalcanti and the representation of ineffability in Italian poetry of the thirtheenth and fourteenth centuries. BORCHI, SIMONE
Lauree magistrali 2022 «Quae est ista quae progreditur quasi aurora consurgens […]?» (Cant. 6-9) Interpretazioni bibliche nella lirica in volgare del XIII e XIV secolo. «Quae est ista quae progreditur quasi aurora consurgens […]?» (Cant. 6-9) Biblical interpretations in vernacular lyric poetry in XIII and XIV centuries. DAL ZOTTO, ELENA
Lauree triennali 2020 «Spesso del pianto è la letizia erede»: miti metamorfici nella ‘fabbrica’ cangiante di Marino «Spesso del pianto è la letizia erede»: metamorphic myths in Marino's iridescent ‘factory’ SCALVINI, GIULIA
Lauree magistrali 2017 Tra Storia e memoria. La "Trilogia" di Giacoma Limentani e l'autobiografia in musica. - Bernardi, Valentina
Lauree magistrali 2017 «Vieni, o Dea, e il crin mi cingi di feral cipresso». Ippolito Pindemonte "melancolico" e la lirica campestre - Fagan, Tommaso
Lauree magistrali 2021 «Voi che per li occhi mi passaste ’l core» tra «figura» e «vertù d'amore»: per uno studio della "fenomenologia amorosa" tra Cavalcanti e Leopardi «Voi che per li occhi mi passaste ’l core» among «figura» and «vertù d'amore»: for a study of love phenomenology among Cavalcanti and Leopardi GNATA, ANNA
Mostrati risultati da 23 a 28 di 28
Legenda icone

  •  file ad accesso aperto
  •  file ad accesso riservato
  •  file sotto embargo
  •  nessun file disponibile