Studente CICALINI, NICOLA
Facoltà/Dipartimento Dipartimento di Geoscienze
Corso di studio GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA Laurea Magistrale (D.M. 270/2004)
Anno Accademico 2021
Titolo originale Analisi chemostratigrafica dalla sezione peritidale di Monte Sparagio (Sicilia occidentale) al limite Triassico/Giurassico
Titolo inglese Chemostratigraphic analysis on the Mount Sparagio peritidal succession in western Sicily, across the Triassic-Jurassic boundary
Abstract in italiano La successione di Monte Sparagio rappresenta una piattaforma carbonatica presente nel periodo Triassico-Giurassico. Il limite Triassico/Giurassico è caratterizzato da un’estinzione di massa di taxa sia terrestri che marini causata da una serie di cambiamenti climatici, favoriti dalla messa in posto della Provincia Magmatica dell’Atlantico Centrale (CAMP). Si è scoperto solo recentemente che l’estinzione è stata registrata anche in ambienti di piattaforma carbonatica come quello rappresentato dalla successione del Monte Sparagio. I campioni prelevati da Monte Sparagio sono stati analizzati nei laboratori dell’Università di Padova nel Dipartimento di Geoscienze. I campioni sono stati analizzati allo spettrometro di massa. I dati ottenuti hanno permesso sia di creare la curva relativa al δ13Corg, che di vedere le variazioni del carbonio organico nel limite Triassico/Giurassico. La curva di δ13Corg creata per Monte Sparagio, mostra solo le variazioni al livello locale del carbonio organico. Per comprendere se queste variazioni sono avvenute solo a livello locale o se invece si sono registrate anche a livello globale ho correlato la curva con altre curve coeve del δ13Corg presenti in letteratura. Questi dati, uniti ad altre analisi isotopiche su: δ13Ccarb, δ18Ocarb, δ34SCAS, I/(Ca+Mg), 87Sr/86Sr ed alle informazioni biostratigrafiche presenti in letteratura relative ai campioni di Monte Sparagio, hanno permesso di verificare se le variazioni presenti nella curva fossero relative solo al δ13Corg o se si fossero registrate perturbazioni anche in altri sistemi isotopici.
Abstract in inglese The succession of Monte Sparagio represents a carbonate platform deposited during the Triassic-Jurassic time interval. The Triassic/Jurassic boundary is characterized by a mass extinction of both terrestrial and marine taxa caused by a series of climatic changes, favoured by the emplacement of the Central Atlantic Magmatic Province (CAMP). Only the Triassic/Jurassic extinction has been documented also in carbonate platform environments such as that represented by the succession of Monte Sparagio. The samples taken from Monte Sparagio were analyzed in the light isotope mass spectrometer lab of the Department of Geosciences, University of Padua. Successively, the obtained data allowed to create the curve relative to δ13Corg, and see the variations of organic carbon across the Triassic/Jurassic boundary. However, the δ13Corg curve created for Monte Sparagio primarily shows the variations at the local level of organic carbon. Later, I correlated the δ13Corg curve Mt. Sparagio with other coeval curves know from the literature to understand if these variations occurred globally. These data, combined with other isotopic analyses of δ13Ccarb, δ18Ocarb, δ34SCAS, I/(Ca+Mg), 87Sr/86Sr along with the biostratigraphic information present in the literature relating to the samples of Monte Sparagio allowed to verify if the variations present in the curve were related only to δ13Corg or if the recorded perturbations were also in other isotopic systems.
Parola chiave Carbonio organico
Chemiostratigrafia
Monte Sparagio
Relatore RIGO, MANUEL
Correlatore TODARO, SIMONA
Appare nelle tipologie: Lauree magistrali
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CICALINI_NICOLA.pdf   Accesso riservato 4.4 MB Adobe PDF

The text of this website © Università degli studi di Padova. Full Text are published under a non-exclusive license. Metadata are under a CC0 License

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12608/32754