Background and objectives: Due to difficult in recovery and impact on quality of life, impairment of the upper limb represents the major issue in individuals diagnosed with stroke. However, heterogeneity of motor prognosis has always represented a difficulty for the development of valid and efficient physiotherapy strategies, probably due to a greater focus of research on the effects of rehabilitation at the peripheral level, rather than trying to understand the central neurophysiological mechanisms underlying motor control. This is the context for the present study design which, supporting the hypothesis of muscle synergies as a Central Nervous System strategy to organise movements, aims to identify the characteristics of motor modules in stroke populations and to compare them with those recorded in healthy subjects, in order to identify any neurophysiological alterations that a cerebrovascular event determines in motor control of voluntary movements of the upper limb. Materials and methods: This thesis followed the PRISMA guidelines and refers to the review protocol registered on PROSPERO on 1st October 2021 (ID: CRD42021275657). The following databases were consulted: PubMed, CINAHL, Scopus, Web of Science, Cochrane and Embase. Articles accomplishing defined inclusion criteria were screened by two independent reviewers. A third reviewer solved eventual disagreement. Data from included studies were extracted and collated in synoptic tables. Results: Forty-eight studies were analysed for data extraction. For each of these, information on sample, study design, definition of muscle synergy, extraction algorithm, number and composition of motor modules was extracted. Discussion and conclusions: The lack of homogeneity with respect to the definition of the experimental protocols made the collected data only partially comparable. Studies with similar characteristics showed quantitatively similar synergies in populations with mild to moderate motor impairment, compared with healthy control subjects. Conversely, contrasting results emerged in subjects with severe impairment. Different compositions were found in most of the studies, thus was not possible to describe a valid overview of the motor modules in healthy and stroke-diagnosed subjects at the level of muscle activations.

Background e obiettivi: L'impairment dell’arto superiore rappresenta, per l’incompletezza del recupero e l’impatto sulla qualità di vita che ne deriva, un aspetto di rilievo nei soggetti con diagnosi di ictus. Tuttavia, l’eterogeneità dei quadri motori ha da sempre rappresentato una difficoltà per lo sviluppo di evidenze della validità ed efficacia delle strategie fisioterapiche, probabilmente per un maggior focus della ricerca sugli effetti della riabilitazione a livello periferico, piuttosto che cercare di comprendere i meccanismi neurofisiologici centrali alla base del controllo motorio. In questo contesto si inserisce quindi il presente disegno di studio che, sostenendo l’ipotesi delle sinergie muscolari quale strategia del Sistema Nervoso Centrale per organizzare il movimento, ha come obiettivo di individuare le caratteristiche dei moduli motori nelle popolazioni con ictus e confrontarli con quelli registrati nei soggetti sani, al fine di individuare le eventuali alterazioni neurofisiologiche che un evento cerebrovascolare determina nell’organizzazione motoria dei movimenti volontari dell’arto superiore. Materiali e metodi: La presente tesi, redatta seguendo le linee guida PRISMA, fa riferimento al protocollo di revisione registrato su PROSPERO il 1 ottobre 2021 (ID: CRD42021275657). In particolare sono state consultate le seguenti banche dati: PubMed, CINAHL, Scopus, Web of Science, Cochrane ed Embase, dalle quali sono stati raccolti da due revisori indipendenti gli articoli che rispettassero i criteri di inclusione definiti a priori. In caso di disaccordo, un terzo revisore è intervenuto per prendere le decisioni finali. Una volta valutata l'inclusione degli studi, sono stati estratti e raccolti i dati in tabelle sinottiche. Risultati: Quarantotto studi sono stati analizzati per l'estrazione dei dati. Per ognuno di questi sono state raccolte le informazioni relative a campione, disegno di studio, definizione di sinergia muscolare, algoritmo di estrazione, numero e composizione dei moduli motori. Discussione e conclusioni: La mancanza di omogeneità rispetto alla definizione dei protocolli sperimentali ha reso i dati raccolti solo parzialmente confrontabili. Studi con caratteristiche affini hanno evidenziato sinergie quantitativamente simili in popolazioni con impairment motorio da lieve a moderato rispetto al gruppo di controllo sano. Risultati contrastanti sono invece emersi nei soggetti con disabilità di grado severo. Composizioni diverse sono state individuate nella maggior parte degli studi, per cui in termini di attivazioni muscolari non è stato possibile descrivere una valida panoramica dei moduli motori nei soggetti sani e con diagnosi di ictus.

Caratteristiche delle sinergie muscolari dell'arto superiore, in soggetti sani e con diagnosi di ictus: revisione della letteratura

DE SANTIS, ELENOIRE JOSEPHINE
2021/2022

Abstract

Background e obiettivi: L'impairment dell’arto superiore rappresenta, per l’incompletezza del recupero e l’impatto sulla qualità di vita che ne deriva, un aspetto di rilievo nei soggetti con diagnosi di ictus. Tuttavia, l’eterogeneità dei quadri motori ha da sempre rappresentato una difficoltà per lo sviluppo di evidenze della validità ed efficacia delle strategie fisioterapiche, probabilmente per un maggior focus della ricerca sugli effetti della riabilitazione a livello periferico, piuttosto che cercare di comprendere i meccanismi neurofisiologici centrali alla base del controllo motorio. In questo contesto si inserisce quindi il presente disegno di studio che, sostenendo l’ipotesi delle sinergie muscolari quale strategia del Sistema Nervoso Centrale per organizzare il movimento, ha come obiettivo di individuare le caratteristiche dei moduli motori nelle popolazioni con ictus e confrontarli con quelli registrati nei soggetti sani, al fine di individuare le eventuali alterazioni neurofisiologiche che un evento cerebrovascolare determina nell’organizzazione motoria dei movimenti volontari dell’arto superiore. Materiali e metodi: La presente tesi, redatta seguendo le linee guida PRISMA, fa riferimento al protocollo di revisione registrato su PROSPERO il 1 ottobre 2021 (ID: CRD42021275657). In particolare sono state consultate le seguenti banche dati: PubMed, CINAHL, Scopus, Web of Science, Cochrane ed Embase, dalle quali sono stati raccolti da due revisori indipendenti gli articoli che rispettassero i criteri di inclusione definiti a priori. In caso di disaccordo, un terzo revisore è intervenuto per prendere le decisioni finali. Una volta valutata l'inclusione degli studi, sono stati estratti e raccolti i dati in tabelle sinottiche. Risultati: Quarantotto studi sono stati analizzati per l'estrazione dei dati. Per ognuno di questi sono state raccolte le informazioni relative a campione, disegno di studio, definizione di sinergia muscolare, algoritmo di estrazione, numero e composizione dei moduli motori. Discussione e conclusioni: La mancanza di omogeneità rispetto alla definizione dei protocolli sperimentali ha reso i dati raccolti solo parzialmente confrontabili. Studi con caratteristiche affini hanno evidenziato sinergie quantitativamente simili in popolazioni con impairment motorio da lieve a moderato rispetto al gruppo di controllo sano. Risultati contrastanti sono invece emersi nei soggetti con disabilità di grado severo. Composizioni diverse sono state individuate nella maggior parte degli studi, per cui in termini di attivazioni muscolari non è stato possibile descrivere una valida panoramica dei moduli motori nei soggetti sani e con diagnosi di ictus.
2021
Features of muscle synergies of the upper limb, in healthy subjects and after stroke: literature review
Background and objectives: Due to difficult in recovery and impact on quality of life, impairment of the upper limb represents the major issue in individuals diagnosed with stroke. However, heterogeneity of motor prognosis has always represented a difficulty for the development of valid and efficient physiotherapy strategies, probably due to a greater focus of research on the effects of rehabilitation at the peripheral level, rather than trying to understand the central neurophysiological mechanisms underlying motor control. This is the context for the present study design which, supporting the hypothesis of muscle synergies as a Central Nervous System strategy to organise movements, aims to identify the characteristics of motor modules in stroke populations and to compare them with those recorded in healthy subjects, in order to identify any neurophysiological alterations that a cerebrovascular event determines in motor control of voluntary movements of the upper limb. Materials and methods: This thesis followed the PRISMA guidelines and refers to the review protocol registered on PROSPERO on 1st October 2021 (ID: CRD42021275657). The following databases were consulted: PubMed, CINAHL, Scopus, Web of Science, Cochrane and Embase. Articles accomplishing defined inclusion criteria were screened by two independent reviewers. A third reviewer solved eventual disagreement. Data from included studies were extracted and collated in synoptic tables. Results: Forty-eight studies were analysed for data extraction. For each of these, information on sample, study design, definition of muscle synergy, extraction algorithm, number and composition of motor modules was extracted. Discussion and conclusions: The lack of homogeneity with respect to the definition of the experimental protocols made the collected data only partially comparable. Studies with similar characteristics showed quantitatively similar synergies in populations with mild to moderate motor impairment, compared with healthy control subjects. Conversely, contrasting results emerged in subjects with severe impairment. Different compositions were found in most of the studies, thus was not possible to describe a valid overview of the motor modules in healthy and stroke-diagnosed subjects at the level of muscle activations.
Muscle Synergies
Upper Extremity
Stroke
Review
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DeSantis_ElenoireJosephine.pdf

Riservato

Dimensione 798.32 kB
Formato Adobe PDF
798.32 kB Adobe PDF

The text of this website © Università degli studi di Padova. Full Text are published under a non-exclusive license. Metadata are under a CC0 License

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12608/38666